in cultura

Emilia Romagna, Istituto Cattaneo: gli elettori del M5S hanno votato per Bonaccini

L’esito del voto in Emilia Romagna ha confermato il presidente uscente, Stefano Borraccini, con un netto distacco (7%) da Lucia Borgonzoni.
L’analisi dell’Istituto Carlo Cattaneo, condotta su 4 città Ravenna, Ferrara, Parma e Forlì, ha messo in rilievo il ruolo determinante che gli elettori del Movimento 5 Stelle hanno avuto nella vittoria di Bonaccini.

Infatti, il primo grafico mostra che molti elettori del Movimento 5 Stelle hanno votato Bonaccini e Pd, solo una minoranza ha scelto il candidato pentastellato e una minima parte la Borgonzoni.
“L’espansione elettorale dell’area di centrosinistra guidata da Bonaccini- si legge nella relazione dell’istituto- è dovuta dunque alla maggiore capacità di attrazione degli elettori pentastellati, che di fronte all’alternativa tra destra e sinistra hanno optato in modo netto per lo schieramento del presidente regionale uscente.”

A questo va aggiunta anche la capacità di Bonaccini di conquistare i voti tra gli elettori della sinistra.

 

Gli altri due grafici invece mostrano le fedeltà degli elettori del centro-destra e centro-sinistra, a differenza degli elettori del M5s.