Annalisa Catapano

Le principali notizie di attualità

In vigore l’estensione dell’obbligo vaccinale per gli over 50

E’ stato pubblicato in Gazzetta ufficiale l’ultimo decreto-legge del Governo sulle misure anti Covid-19, con l’estensione dell’obbligo vaccinale  per gli over 50 e con il conseguente divieto di accesso nei luoghi di lavoro pubblici e privati senza il  super green pass.

Accesso nei luoghi di lavoro

Da 15 febbraio sarà obbligatorio accedere nei luoghi di lavoro con la certificazione verde di avvenuta vaccinazione o di guarigione. I datori di lavoro sia pubblici che privati saranno tenuti a verificare il rispetto delle prescrizioni.

I lavoratori che si presenteranno senza certificazione saranno considerati assenti ingiustificati e con conseguenze disciplinari.  Per coloro che non rispetteranno le prescrizioni è prevista una sanzione amministrativa da euro 600 a 1500.

Sanzioni per gli over 50 che non si vaccinano

In caso di inosservanza dell’obbligo vaccinale è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria di 100 euro nei seguenti casi:

  • se i soggetti alla data del 1 febbraio 2022 non abbiano iniziato il ciclo vaccinale primario;
  • soggetti che a decorrere dal 1 febbraio 2022 non abbiano effettuato la dose di completamento del ciclo vaccinale primario;
  • soggetti che a decorrere dal 1 febbraio 2022 non abbiano effettuato la dose di richiamo successiva al ciclo vaccinale primario.

L’obbligo non sussiste in caso “di accertato pericolo per la salute, in relazione a specifiche condizioni cliniche documentate, attestate dal medico di medicina generale dell’assistito o dal medico vaccinatore, nel rispetto delle circolari del Ministero della salute in materia di esenzione della vaccinazione anti Sars Cov-2; in tali casi la vaccinazione può essere omessa“.

 


 

 

 

Show More