Verità per Giulio Regeni

Il 25 gennaio 2016  si perdevano le tracce di Giulio Regeni, il ricercatore italiano che si trovava in Egitto, al Cairo, per un dottorato di ricerca sui sindacati indipendenti egiziani per conto dell’università di Cambridge. Il corpo martoriato di Giulio fu ritrovato il 3 febbraio in un fosso alla periferia del Cairo.

Le indagini

In questi anni le indagini sulla morte di Giulio  sono state caratterizzate da continui depistaggi  da parte delle autorità egiziane.
La svolta è arrivata lo scorso 10 dicembre, quando la Procura di Roma ha emesso degli avvisi di garanzia per quattro 007 egiziani.
Le accuse sono di sequestro di persona pluriaggravato, concorso in lesioni personali e concorso in omicidio aggravato.

Ma secondo la Procura egiziana, la Procura di Roma ha condotto le indagini in maniera scorretta, basate su conclusioni illogiche e contrari a tutti i principi di diritto internazionale.

La cerimonia in sordina che ha imbarazzato il Governo italiano

 

Nonostante l’atteggiamento non collaborativo dell’Egitto, gli affari economici e militari con l’Italia si sono rafforzati. Lo scorso 23 dicembre durante una cerimonia in sordina e non pubblicizzata, Fincantieri ha consegnato la prima fregata Fremm Spartaco Schergat alla Marina Militare Egiziana.  Il tentativo di tenere nascosta la consegna manifesta chiaramente l’imbarazzo da parte del Governo italiano per tutta l’operazione.

Il 7 gennaio i genitori di Giulio Regeni hanno presentato un esposto in procura contro il Governo italiano per violazione della legge 185/90 che vieta la vendita di armamenti a Paesi che violano i diritti umani come l’Egitto.

VEDI ANCHE Egitto, gli interessi economici e militari che l’Italia non è disposta a rinunciare  

Le dichiarazioni del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Il Presidente della Repubblica ha rinnovato la sua vicinanza e solidarietà ai genitori di Giulio Regeni. Inoltre, si attende una piena e adeguata risposta da parte delle autorità egiziane, sollecitate senza sosta.

Il Consiglio degli Affari Esteri dell’Ue si è riunito per discutere del barbaro omicidio di Giulio Regeni. Durante questo incontro si è ribadito la necessità che Il Cairo faccia piena luce sul caso e cooperi per restituire la verità alla famiglia.

Oggi per la prima volta a Bruxelles, dietro mio impulso e del governo italiano, il Consiglio Affari Esteri dell’Ue si è…


Pubblicato da Luigi Di Maio su Lunedì 25 gennaio 2021

Migranti, Tribunale di Roma: “I respingimenti dall’Italia alla Slovenia sono illegittimi”. Condannato il Viminale

Il Tribunale di Roma-Sezione diritti della persona e immigrazione- per la prima volta ha sancito l’illegittimità della riammissione di un richiedente asilo attuata al confine orientale italiano, sulla base dell’accordo  bilaterale del 3 settembre 1996, tra Italia e Slovenia, ma mai ratificato dal Parlamento italiano. La decisione, ottenuta dalle avvocate Caterina Bove e Anna Brambilla dell’Associazione […]

Usa, i primi provvedimenti esecutivi firmati da Joe Biden: dalla pandemia al clima

Joe Biden  ha inaugurato il suo mandato da 46^ Presidente degli Stati Uniti,  firmando 17 ordini esecutivi per eliminare alcune decisioni della precedente amministrazione. I provvedimenti riguardano la pandemia, l’economia, il clima, l’immigrazione, uguaglianze e diversità ed etica di governo. We are currently facing four converging crises — COVID-19, the resulting economic crisis, climate change, […]

L’Italia ratifica la Convenzione che contrasta la violenza e le molestie nel mondo del lavoro

Il Senato della Repubblica ha approvato all’unanimità l’autorizzazione alla ratifica della Convenzione sull’eliminazione della violenza e delle molestie sul luogo di lavoro. La proposta era già stata votata all’unanimità dalla Camera lo scorso 23 settembre. Il ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, in un tweet ha commentato: ” Con voto unanime, il […]

I genitori di Giulio Regeni hanno presentato un esposto contro il Governo italiano per violazione della legge 185/90

I genitori di Giulio Regeni hanno presentato un esposto contro il Governo italiano per violazione della legge 185/90, che vieta la vendita di armi a Paesi  che violano i  diritti umani, come l’Egitto. Le motivazioni riguarderebbero la vendita di due fregate al governo egiziano (parte della commessa miliardaria). L’esposto era già stato annunciato dai signori […]

Accordo ex Ilva: le tre condizioni imposte da ArcelorMittal che il Governo non dice

Nella mezzanotte tra il 10 e 11 dicembre Invitalia e ArcelorMittal hanno firmato l’accordo d’investimento per l’ex Ilva di Taranto. Una certa soddisfazione è stata manifestata dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri e dal ministro dello Sviluppo Economico  Stefano Patuanelli.  Questo accordo però vede la contrarietà delle istituzioni locali, delle associazioni di Taranto che da anni […]

Covid-19, filmato l’abbattimento di migliaia di visoni in un allevamento italiano

L’associazione Essere Animali  ha ripreso l’abbattimento di migliaia di visoni nell’allevamento di Capralba, in provincia di Cremona. Il filmato documenta l’uccisione degli animali per asfissia e monossido di carbonio. La loro morte non è istantanea. Chiusi e senza ossigeno si dimenano lasciando sulle pareti i segni del loro terrore. La pericolosità degli allevamenti di visoni In  diversi […]

Bielorussia, migliaia di manifestanti contro “l’ultimo dittatore d’Europa” Lukashenko

Dopo giorni di proteste, repressioni e arresti, domenica 16 agosto, 100 mila  persone hanno sfilato a Minsk contro il presidente Alexander Lukashenko, definito da molti osservatori internazionali “l’ultimo dittatore d’Europa”. Secondo il The Guardian si tratta di una delle manifestazioni più imponenti della storia della Bielorussia contro il governo. Le richieste dei manifestanti sono chiare: […]

L’eccidio di Sant’Anna di Stazzema, uno degli atti più efferati della storia contemporanea

Il 12 agosto 1944 avveniva l’eccidio di Sant’Anna di Stazzema, nelle colline sopra Lucca. Fu uno degli atti più efferati della Seconda Guerra Mondiale, perpetrato dai soldati nazisti della 16. SS-Panzergrenadier-Division “Reichsführer SS”, comandata dal generale (Gruppenführer) Max Simon, e da aliquote della 36ª brigata “Mussolini” travestiti con divise tedesche. La mattina del 12 agosto […]

Peacelink: aumento delle polveri molto sottili dell’ILVA nell’ultimo trimestre

Nonostante la copertura dei parchi minerali,  nell’ultimo trimestre, i dati delle centraline Arpa/Ispra hanno registrato un aumento dell’inquinamento sia all’interno dello stabilimento Ilva che nel quartiere Tamburi di Taranto. Il trend preoccupante è l’aumento delle polveri molto sottili (il PM2,5), rispetto agli anni precedenti, nonostante la produzione sia in calo. Gli istogrammi e i dati […]

I consigli dell’Istituto Superiore di Sanità su come autoprodurre le mascherine

La mascherina ormai è diventato il dispositivo di sicurezza più utilizzato per contrastare la diffusione del Covid-19. Dato l’utilizzo quotidiano che ne facciamo tutti, l’Istituto Superiore di Sanità ha pubblicato una guida su come auto-produrle, indossarle e lavarle. L’infografica     Fonte: https://www.iss.it/documents/20126/0/Poster+mascherine_comunit%C3%A0.pdf/ac90bf88-3bd7-785a-ce56-f61f08660413?t=1590412141058

Covid-19, AGCOM: “l’attenzione alle fonti di disinformazione continua a rimanere alta”

Torna ad aumentare l’incidenza della disinformazione sul totale delle notizie relative al Covid-19 (valore compreso tra il 5% e il 6%). E’ quanto rilevato dall’Osservatorio sulla Disinformazione online-Speciale Covid-19, pubblicato dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni. L’analisi rileva l’emergere di narrazioni che utilizzano complotti, rischi come leve per alimentare emozioni negative. Da un altro lato […]

Emergenza Covid-19: Poste Italiane e Carabinieri insieme per consegnare a domicilio le pensioni agli anziani

Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri, al fine di evitare gli spostamenti delle persone soprattutto a rischio, hanno sottoscritto una convenzione grazie alla quale tutti i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali, e riscuotono normalmente la pensione in contanti, possono chiedere di ricevere gratuitamente le […]

Secondo la Corte Europea chi gestisce le pagine Facebook è corresponsabile dei dati degli utenti

Nella sentenza relativa al caso Wirtschaftsakademie i giudici della Corte di Lussemburgo hanno stabilito che coloro che gestiscono le pagine Facebook aziendali sono corresponsabili dei dati che raccolgono attraverso Facebook Insights,il tool che permette di elaborare i dati inerenti ai comportamenti e alle preferenze degli utenti. Infatti, secondo la Corte,agli utenti non viene chiesto il […]