Premi Nobel ed ex capi di stato e di governo chiedono a Biden di sostenere la sospensione dei brevetti sui vaccini anti Covid

Oltre 175 ex capi di stato e di governo e premi Nobel in una lettera invitano il presidente americano Joe Biden a sostenere la proposta di sospensione dei diritti di proprietà intellettuale concessi alle case farmaceutiche sui vaccini Covid19, con l’obiettivo di consentirne l’accesso in tutto il mondo e poter così fermare la pandemia.

Vedi anche I Paesi ricchi dicono no alla sospensione temporanea dei brevetti sui vaccini anti Covid

L’iniziativa è  sostenuta e coordinata dalla People’s Vaccine Alliance (PVA), di cui fanno parte Oxfam ed EMERGENCY, vede tra i primi firmatari gli ex Presidenti del Consiglio Romano Prodi e Mario Monti, l’ex  Premier britannico Gordon Brown, l’ex Presidente della Colombia Juan Manuel Santos, l’ex Presidente della Liberia Ellen Johnson Sirleaf, l’ex Presidente della Francia François Hollande e i Premi Nobel Joseph Stiglitz,  Francoise Barre-Sinoussi  e Muhammad Yunus.

Oltre alla sospensione dei brevetti, si chiede la condivisione di know-how e tecnologie e di investimenti globali e coordinati in ricerca, sviluppo e capacità produttiva, in particolar modo nei paesi a basso reddito.

Perchè è fondamentale sospendere i brevetti e investire

I firmatari sottolineano che la disuguaglianza di accesso ai vaccini ha delle conseguenza drammatiche non solo da un punto di vista sanitario, ma anche economico a livello globale. Se il virus continua a circolare, le varianti tendono a diffondersi e questo potrebbe compromettere l’efficacia dei vaccini. Per tale motivo è necessario rimuovere i vincoli legali e permettere che più paesi (compresi quelli a basso reddito) producano più vaccini, aumentando le disposizioni di dosi.

Renzi in Arabia, il Senato non ha un codice di condotta per le attività extraparlamentari

Ha fatto molto discutere la recente partecipazione del senatore Matteo Renzi a una conferenza della Future Investment Initiative controllata dal Fondo sovrano di investimenti dell’Arabia Saudita, Paese molto criticato per la violazione dei diritti umani e civili.  Il senatore  come membro del consiglio dei garanti della Future Investment Initiative, ha confermato inoltre di aver percepito […]

Arabia Saudita, scarcerata l’attivista dei diritti delle donne Loujain al-Hathloul

Dopo 1000 giorni di carcere, l’attivista dei diritti delle donne Loujain al-Hathloul  è stata scarcerata.  Loujain is at home !!!!!! تم الافراج عن لجين pic.twitter.com/fqug9VK6Mj — Lina Alhathloul لينا الهذلول (@LinaAlhathloul) February 10, 2021 La storia Loujain è stata arrestata per la seconda volta nel maggio 2018 perché era tra le prime donne a mettersi […]

Le violenze e gli abusi della polizia croata al confine bosniaco

Quattro europarlamentari inviati da Bruxelles, per ispezionare quello che succede sul confine tra Bosnia e Croazia, sono stati bloccati dalla polizia croata. L’europarlamentare Alessandra Moretti (PD) Se vengono rispettate le norme internazionali, come viene dichiarato dal governo croato, perché ci hanno impedito di arrivare al confine croato?Un atto gravissimo nella storia dell’Unione Europea. @pdnetwork @eurodeputatipd […]

Accordo ex Ilva: le tre condizioni imposte da ArcelorMittal che il Governo non dice

Nella mezzanotte tra il 10 e 11 dicembre Invitalia e ArcelorMittal hanno firmato l’accordo d’investimento per l’ex Ilva di Taranto. Una certa soddisfazione è stata manifestata dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri e dal ministro dello Sviluppo Economico  Stefano Patuanelli.  Questo accordo però vede la contrarietà delle istituzioni locali, delle associazioni di Taranto che da anni […]

Covid-19, filmato l’abbattimento di migliaia di visoni in un allevamento italiano

L’associazione Essere Animali  ha ripreso l’abbattimento di migliaia di visoni nell’allevamento di Capralba, in provincia di Cremona. Il filmato documenta l’uccisione degli animali per asfissia e monossido di carbonio. La loro morte non è istantanea. Chiusi e senza ossigeno si dimenano lasciando sulle pareti i segni del loro terrore. La pericolosità degli allevamenti di visoni In  diversi […]